6/8/10/12/15/20 nodi, venti da NW,SE,SW, mare quasi piatto e mare con onda formata: cosa si poteva pretendere di più dalla settimana appena trascorsa che ha visto regatare circa 200 laseristi provenienti da tutta la penisola? Ancora una volta il golfo di Cagliari ha dimostrato di essere uno dei campi di regata più spettacolari del Mediterraneo.

Il cielo appena velato ed una previsione di ingresso del maestrale non lasciava presagire nulla di buono per la giornata conclusiva, ma un bel vento fresco da SSW che ha raggiunto i 15 nodi di intensità ha consentito il regolare svolgimento delle ultime due prove in programma. Portate quindi a termine 35 delle 36 prove complessive per le tre categorie. Solo i Radial hanno disputato una prova in meno per i vari ritardi accumulati nelle prove di martedì. Le numerose partenze ripetute hanno infatti ritardato il programma costringendo il Comitato di Regata ad annullare una prova per l’improvviso calo del vento.

Partenza puntuale questa mattina alle 13 con gli Standard. Marco Baruzzi e Zeno Gregorin impegnati a giocarsi la prima posizione e Rocco Cislaghi ed il nostro Alessandro Masala a lottare per il gradino più basso del podio. Con un 1° e un 2° posto Marco Baruzzi della Fraglia Vela G. D’Annunzio si laurea Campione di Distretto davanti a Gregorin della S.V. Oscar Cosulich e  a Cislaghi della Planet Sail che pur chiudendo con un 5° e un dsq riesce ad avere la meglio su Alessandro Masala i cui parziali odierni, 6° e 3° non sono stati sufficienti per salire sul podio. Alessandro si conferma comunque 1° Master. Buona anche la prova dell’altro atleta dello YCC Cagliari Leonardo Piras, che ha alternato ottimi risultati (due 3° e un 6° posto) chiudendo in decima posizione davanti all’altro laserista dello YCC Enrico Lussu.

Invariate anche le posizioni nella classe Radial che ha visto prevalere Nicolò Villa del Circolo Canottieri Domaso (oggi 1° e 3°) davanti a Roberto Pollara della Marina Militare ( due sesti posti oggi) e a Riccardo Vincenzi, Fraglia della vela Malcesine (4° e 1° i parziali odierni). Tra le ragazze Radial è prima Valentina Balbi dello Yacht Club Italiano davanti a Maelle Frascari del Planet Sail e alla nostra bravissima Martina Schirru nonostante due partenze con bandiera nera nel primo e nel secondo giorno di regata.

Tra i maschi della 4.7 dominio assoluto di Emil Toblini della Fraglia Vela Malcesine davanti a Alessandro Fornasari della Fraglia Vela Desenzano e Alessandro Angelini della Fraglia Vela Malcesine. Tra le ragazze netto successo di Francesca Bergamo, del C.V. Alto Adriatico (seconda assoluta) che ha preceduto Sofia Capparuccini del C.V. PortoCivitanova e Federica Cattarozzi del C.V. Torbole. Ottima terza nella categoria 4.7 under 16 l’atleta isolana Anna Barabino, tesserata per lo Yacht Club Olbia.

Un doveroso ringraziamento al deus ex machina dell’organizzazione nazionale Macrino Macrì e al Comitato di Regata e al Comitato di Giuria che hanno perfettamente condotto in mare la manifestazione. Il nostro Presidente, Alberto Floris ha inoltre ringraziato, nella cerimonia di chiusura, gli sponsor dell’evento, Il Pastificio di Sardegna dei F.lli Cellino, la Sarda Acque Minerali e la Casar che hanno offerto i pasti giornalieri al termine di ogni regata, e la Intesa Sanpaolo Private Banking.

Risultati, classifiche e foto su www.assolaser.org